I produttori europei di vino biologico da oggi possono utilizzare i nutrienti Natuferm Pure, Natuferm Bright e Natuferm Fruity

Pubblicato il 22 ottobre 2018, il Regolamento di attuazione n. 2018/1584 consente, per alcune applicazioni, sei nuovi additivi enologici nella vinificazione biologica, compresi i lieviti autolisati.

Grazie a questo aggiornamento, le sostanze nutritive Natuferm Pure, Natuferm Bright e Natuferm Fruity di Oenobrands possono ora essere utilizzate dai produttori europei di vino biologico. Le pratiche delle cantine vinicole possono quindi essere aggiornate in base a tale emendamento normativo.

Oenobrands è orgogliosa di annunciare il lancio di tre nuovi prodotti, Natuferm BRIGHT, Natuferm PURE e Natuferm FRUITY. Si tratta in tutti i casi di lieviti autolisati selezionati, scelti per le loro prestazioni come nutrienti di lieviti durante la fermentazione alcolica, e per la loro capacità di ottimizzare gli aromi del vino.

Natuferm Pure è un lievito autolisato particolarmente adatto in caso di carenza di azoto e/o percentuale di alcol potenzialmente elevata. Adatto per la vinificazione in rosso, bianco e rosato, il suo alto contenuto di nutrienti favorisce la crescita del lievito e un rapido completamento della fermentazione, preservando e migliorando la tipicità aromatica di ogni vitigno. Natuferm Pure può aumentare la produzione di esteri aromatici da fermentazione.

Dose raccomandata:

- da 20 a 40 g/hl in base ai requisiti di azoto

- aggiunta prima del primo terzo della fermentazione alcolica (densità> 1060).

Natuferm® Bright è un lievito autolisato ricco di amminoacidi liberi che sono precursori degli esteri e stimolano la liberazione dei tioli varietali. Progettato per aumentare i livelli di esteri e tioli nei vini bianchi e rosati, questo lievito autolisato è anche ricco di ergosterolo che aumenta la vitalità dei lieviti, soprattutto alla fine della fermentazione alcolica, in condizioni stressanti.

L’aggiunta di Natuferm BRIGHT in due fasi, all’inizio e poi a un terzo della fermentazione (densità> 1060), consente un aumento significativo delle note fruttate del vino. In parallelo, provoca la diminuzione del livello di acidi grassi, di cui è nota la capacità di mascherare gli aromi. Con la doppia aggiunta, si ottiene un vino ancora più intenso e aromatico.

Dose raccomandata:

- da 30 a 40 g/hl da aggiungere in 1 o 2 aggiunte, all’inoculazione e a un terzo della fermentazione alcolica (densità> 1060).

Natuferm® Fruity è un lievito autolisato, selezionato per la sua ricchezza in aminoacidi e naturalmente ricco di vitamine e oligoelementi necessari ai lieviti durante la fermentazione alcolica.

La presenza di ergosterolo è un valore aggiunto in quanto il lipide è necessario affinché il lievito protegga la membrana e garantisca la sua capacità di rilasciare esteri dagli amminoacidi.

Fornisce inoltre azoto organico, la forma efficiente di APA adatta ad assicurare il raggiungimento della fermentazione alcolica.

Natuferm Fruity tende a preservare la PDMS, a seconda del ceppo di lieviti utilizzati, per aumentare la vita utile delle note fruttate e influenzare la qualità degli aromi nell’affinamento dei vini.

Dose raccomandata:

- da 30 a 40 g/hl da aggiungere all’inoculazione dei lieviti

Natuferm Pure, Natuferm Bright e Natuferm Fruity sono disponibili in confezioni da 1 e 10 kg e vendute dai distributori OENOBRANDS.