Final touch e Claristar finalmente a disposizione dei produttori europei di vini biologici

Il Regolamento di Esecuzione (Ue) 2018/1584 pubblicato lo scorso 22 ottobre, consente, per alcune applicazioni, l’aggiunta di sei nuovi additivi enologici nella vinificazione biologica, comprese le mannoproteine da lievito.Grazie a questa novità, sottolinea Oenobrands, ora sia Claristar sia i prodotti della gamma Final touch possono essere utilizzati dai produttori europei di vini biologici.

Questa mannoproteina fornisce un’azione istantanea sulla stabilizzazione del tartrato di potassio (KHT) nei vini bianchi, rosati e rossi, con un effetto a lunga durata. Claristar è un prodotto liquido composto da mannoproteine estratte dai lieviti (Saccharomyces cerevisiae) tramite una tecnica di separazione brevettata che isola le mannoproteine con il più alto indice di stabilità nei confronti dei tartrati (KHT)

Claristar è un’alternativa naturale, senza eguali, ad altre tecniche di stabilizzazione, che inibisce la nucleazione e la crescita dei cristalli di bitartrato di potassio, consentendo una stabilizzazione a lunga durata nei vini bianchi, rosati e rossi. Inoltre, contribuisce alla qualità sensoriale del vino, alla stabilità aromatica e all’aumento della rotondità in bocca.

Con Claristar® puoi “stabilizzare e migliorare” con la massima sicurezza.

Final touch® - Per raggiungere la perfezione dei tuoi vini Oenobrands, leader nella produzione e vendita di mannoproteine, offre una gamma completa di soluzioni, con proprietà innovative e applicazioni dedicate:

  • Final touch POP, per migliorare il profilo olfattivo ed il perlage dei vini spumanti
  • Final touch TONIC, per proteggere gli aromi dall’ossidazione e conferire maggiore intensità e freschezza ai vini bianchi e rosati
  • Final touch GUSTO, per incrementare l’intensità aromatica, il fruttato e la morbidezza dei vini rossi

Tutte le mannoproteine sono estratte da Saccharomyces cerevisiae , al fine di migliorare la stabilità e la qualità del vino per cui sono state ideate; possono essere aggiunte immediatamente prima della microfiltrazione finale, a dosi comprese tra 10 e 50 ml/hL.